Le Cinque Terre in due giorni a piedi. Aggiornato 2021
Le Cinque Terre.org


LE CINQUE TERRE IN DUE GIORNI A PIEDI



Due giorni sono ideali per poter percorrere a piedi le Cinque Terre senza fretta, potendo visitare un po' anche i cinque borghi. Una cosa è sempre da tenere a mente, il sentiero azzurro non è completamente percorribile al momento, i primi due tratti, la famosa Via dell'Amore tra Riomaggiore e Manarola e il percorso tra Manarola e Corniglia sono chiusi. Ci sono però delle alternative, che anche se allungano un po' il percorso, con due giorni a disposizione non sono un problema.

PRIMO GIORNO
In ogni caso è sempre bene arrivare di buon mattino per arrivare in una delle strutture ricettive dove passare la notte. Iniziando da Riomaggiore, consigliamo di arrivare in treno, potete visitare un po' il borgo, prima di iniziare il percorso. Come detto, la Via dell'Amore è chiusa (2021), ma in sostituzione, Manarola è raggiungibile grazie all'antica mulattiera che univa i due paesi, la via Beccara (sentiero 531), in circa un'ora. A Manarola girate un po' per il paese, tra il caruggio principale, Via Discovolo, e quelli laterali, fino ad arrivare al mare e risalire verso il cimitero per scattare una foto indimenticabile. Qua comincia il sentiero originale per Corniglia, ma vista la frana che lo interessa, dobbiamo cambiare i piani, anche se allungando abbastanza il tragitto. Salite fino a Volastra lungo il sentiero 506, quindi prendete il sentiero 586 da Volastra fino al bivio con il sentiero 587 nei pressi di Case Pianca e infine il sentiero 587 fino a Corniglia. Sono 3 ore e mezza di camminata. A questo punto rilassatevi a Corniglia, tra la chiesa di San Lorenzo, l'oratorio dei Disciplinati e la terrazza panoramica di Santa Maria. potete mangiare o prendere qualcosa da bar, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Avete tutto il giorno a disposizione e potete tornare a Riomaggiore in treno.

SECONDO GIORNO
Sveglia di buon mattino, colazione tosta e via alla stazione per prendere il treno per Corniglia e continuare la visita delle Cinque Terre a piedi. Da Corniglia, il sentiero azzurro (592-3) vi porta in un'ora e mezza a Vernazza, con viste meravigliose dal sentiero che scende in paese. Visitate con calma il borgo, la chiesa di Santa Margherita di Antiochia, la piazzetta, prima di ripartire per Monterosso, ultima tappa del viaggio. In due ore e un quarto di cammino, tra panorami unici, si arriva al borgo storico di Monterosso, mangiate tranquillamente e poi camminate anche sulla spiaggia di Fegina, verso la stazione, dove riprendere il treno per Riomaggiore.

In due giorni si può percorrere con calma tutto il tragitto, nonostante la chiusura del tratto Manarola-Corniglia obblighi ad allungare parecchio i tempi. Sono circa 4 ore, 4 ore e mezzo di cammino al giorno, più il tempo per poter visitare i borghi, riposarsi un po' e mangiare.

Trekking di un giorno alle Cinque Terre

Le Cinque Terre in un giorno in treno

Le Cinque Terre in due giorni (due giorni, una notte)

Le Cinque Terre in un week end (tre giorni, due notti)