Le Cinque Terre.org


Riomaggiore - Sella La Croce



Sentiero 501 (ex n. 01) Riomaggiore - Sella La Croce

Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 minuti.
Difficoltà: EE - Per escursionisti esperti
Lunghezza: 2.349 km
Dislivello: 583 mt

Il percorso del sentiero 501 collega Riomaggiore e lo spartiacque appenninico verso la Val di Vara. Antica mulattiera, comincia dalla Scalinata della Costa, nei pressi del Castello di Riomaggiore, salendo lungo terreni con vitigni e incrociando la litoranea, continua a salire ripida per una scalinata inizialmente in cemento ed entra quindi nel nel bosco lungo la Costa Campione dopo aver incrociato lo sterrato della Via dei Santuari (530).
Ora si cammina lungo un'ampia strada in terra battuta e quindi selciato, prima di arrivare alla Sella La Croce a 637 mt. Qua si trova il cippo in arenaria inciso con croci e coppelle che dà nome alla località.

Riomaggiore-Manarola



Sentiero azzurro: 592-1 (SVA2): Riomaggiore - Manarola. La Via dell'Amore (CHIUSO)

Tempo di percorrenza: 25 minuti.
Difficoltà: T - Turistico
Lunghezza: 1.112 km
Punti d'acqua: diversi punti

E’ la famosa Via dell’Amore. Il percorso inizia vicino alla stazione dei treni di Riomaggiore. Sulla sinistra si trova la scala di accesso e dopo solo pochi passi si è già a strapiombo sul mare. Dal punto di vista geomorfologico, si possono ammirare le Arenarie zonate di Riomaggiore con gli strati a pieghe, a ginocchio, a cerniera, le impronte di carico, di corrente e i segni dell’erosione marina. La vegetazione è composta da piante esotiche come agavi, pitosfori, fichi d’India e degli Ottentotti e da piante locali come il finocchio di mare, il dauco marino, la violaciocca, la ruta e la rara Brassica robertiana principalmente abbarbicate tra le rupi più esposte ai venti. La macchia mediterranea invece è caratterizzata da euforbia arborea, lentisco, alaterno e pino d’Aleppo. Nell’ultimo tratto del sentiero si passa sotto vigneti terrazzati che dominano la stazione ferroviaria di Manarola. Per entrare in paese si percorre una galleria pedonale di circa 150 metri.

Sentiero 531 Riomaggiore - Manarola (via Beccara)



Sentiero 531 Riomaggiore - Manarola (via Beccara)

Tempo di percorrenza: 1 ora
Difficoltà: EE - Escursionisti esperti
Lunghezza: 1.470 km
Dislivello: 202 mt

L'antico collegamento tra Riomaggiore e Manarola, l'unico in uso fino alla costruzione della ferrovia e della Via dell'Amore, sale ripidamente dalla stazione dei treni di Riomaggiore da cui, lungo Via Signorini fino all'incrocio sulla sinistra con Via Tracastello, che introduce nella valle del canale Rio Final.
Tra orti coltivati si arriva a un ponticciolo, da cui inizia la lunga scalinata che porta fino al crinale della Costa Corniolo, per poi scendere sulla sinistra verso Riomaggiore sempre lungo un'antica scalinata.

Telegrafo - Riomaggiore



Sentiero 593 (SVA) Telegrafo - Riomaggiore

Tempo di percorrenza: 1 ora e 45 minuti (ritorno: 2 ore e 15 minuti).

Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 4.498 km
Dislivello: 466 mt
Dal parcheggio del colle del Telegrafo, si scende verso il piccolo abitato di Lemmen, con punti in cui fare attenzione di alti scalini, e prosegue lungo un sentiero in falso piano fino al Santuario di Montenero. Da qui comincia la "Via Grande", sentiero in parte in terra battuta e in parte lastricato, che porta fino a Riomaggiore entrando nei pressi del parcheggio di Lavaccio.

Riomaggiore - Madonna di Montenero



Sentiero 593V (ex 3a) Riomaggiore - Madonna di Montenero

Tempo di percorrenza: 55 minuti. (Ritorno: 30 minuti)
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 1.334 km
Dislivello: 296 mt
Punti acqua: Riomaggiore.

Dalla marina di Riomaggiore si sale ripidamente verso la litoranea, si costeggia il cimitero e si continua a salire incrociando ancora la litoranea, percorrendola quindi per circa 200 metri verso La Spezia e riprendere una scalinata verso il santuario.