IL TREKKING ALLE CINQUE TERRE


La notorietà delle Cinque Terre nel mondo è in gran parte dovuta ai sentieri e percorsi che la attraversano. A picco sul mare o lungo le verdi colline dell’interno, i panorami da favola sui cinque borghi hanno contribuito in modo determinante alla fama della zona. Percorrere le Cinque Terre a piedi è un'esperienza unica.

Non solo il Sentiero Azzurro, il sentiero di costa, vero e proprio ambasciatore del trekking alle Cinque Terre, con i suoi 12 km circa di percorso da Riomaggiore a Monterosso, ma anche le numerose vie di collegamento tra i borghi e le vette collinari e i santuari, tracciate da mulattiere, gradinate, scale, tratti lastricati, molte volte sotto lo sguardo muto dei muretti a secco che caratterizzano il paesaggio.

Per potere godere dei percorsi trekking delle Cinque Terre è necessario munirsi della Cinque Terre Card, oltre che prepararsi in modo adeguato, nonostante i percorsi siano di bassa o media difficoltà, da affrontare comunque con molta attenzione, soprattutto nei mesi invernali.
La Cinque Terre Card è necessaria per percorrere il Sentiero Azzurro, l'unico tratto a pagamento. Il resto dei sentieri è invece gratuito.

Le condizioni aggiornate dei sentieri

Consigli utili per un trekking sicuro alle Cinque Terre

La Cinque Terre Card per il trekking

Le Cinque Terre in un giorno a piedi

Le Cinque Terre in due giorni a piedi (una notte)