Percorsi trekking sull'isola Palmaria



Indice delle informazioni sul trekking sull'isola Palmaria:

- Giro dell'isola: Sentiero 510
- Pozzale - Grotta dei Colombi
- Variante sent. 510 via P.ta Mariella
- Strada dei condannati
- I sentieri di Portovenere

L'isola Palmaria





Tempo di percorrenza: 2 ore. (Ritorno: 2 ore)
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 6 km
Itinerario: Seno del Terrizzo (s.l.m). - Punta della Maiella (51 mt) - Cala del Pozzale (s.l.m.) - Sella (186 mt) - Punta Carlo Alberto - Punta Secco - Seno del Terrizzo (s.l.m.).

Il sentiero inizia dal Terrizzo su strada sterrata salendo dolcemente verso est fino ad arrivare in vista della Fortezza Umberto I e dello scoglio con la Torre Scola. Proseguendo a mezza costa si vedono le spiaggette della Cala della Fornace, adesso in direzione sud, tra la macchia mediterranea, si scende ripidamente verso la spiaggia del Pozzale, dove si trova un altro punto di attracco dell'isola.
Si inizia a salire versa la parte più selvaggia dell'isola che porta al punto più alto dell'isola, a 186 m s.l.m. Stupendi i panorami sul mare e sulle scogliere. Arrivati al Centro di Educazione Ambientale (C.E.A.) si procede verso Punta Carlo Alberto, lungo la parte più impervia del percorso arrivando in vista della chiesa di San Pietro di Portovenere.
Dopo essere scesi verso Punta Secco, si procede comodamente fino al Terrizzo.

Pozzale - Grotta dei Colombi



Tempo di percorrenza: 15 minuti
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 200 mt ca
Dislivello: 0 mt

La variante è un breve sentiero di congiunzione che permette di arrivare alla grotta dei Colombi, senza scendere alla spiaggia del Pozzale e poi risalire, accorciando il periplo dell'isola Palmaria.
Grotta più importante dell’isola, sia per dimensioni che per il materiale paleontologico rinvenuto, si trova a una trentina di metri dal mare. Qui vennero ritrovati punte di frecce, stecche, raschiatoi di selce, perle di calcare bianco, conchiglie traforate e levigate, resti umani e resti animali come lo stambecco, il camoscio, il ghiottone e la civetta delle nevi.

L'isola Palmaria





Tempo di percorrenza: 30 minuti (ritorno: 30 minuti)
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 600 mt

Questa variante del sentiero 510 permette di scendere a Punta Mariella, fino al mare. Dalla località il Rocio, invece di continuare per il Pozzale, si scende il sentiero verso il mare.

L'isola Palmaria





Tempo di percorrenza: 30 minuti. (Ritorno: 45 minuti)
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza: 1,5 km
Dislivello: 150 mt
Itinerario: Forte Cavour- Seno del Terrizzo (s.l.m.).

La cosiddetta strada dei condannati, o scala dei condannati, unisce il Terrizzo con il Forte Cavour, nel centro dell'isola. Formata da ampi gradini lastricati in pietra, venne realizzata nell’Ottocento e percorsa dai condannati ai lavori forzati per la costruzione del Forte Cavour.
Lungo il percorso si aprono panorami stupendi su Portovenere.

Portovenere