PUNTA PINEDA

I bozi di Punta Pineda


Indice delle informazioni sui bozi di Punta Pineda:

- Introduzione
- Mappa dei bozi di Punta Pineda
- Come arrivare
- Sicurezza

I bozi di Punta Pineda
I bozi di Punta Pineda, cioè pozze, sono delle piscine naturali di acqua di mare protetti da scogli e riparate dalle onde. Posti dopo la spiaggia Gambassa e prima della spiaggia di Campi, anticamente usati per ricavare sale.

Questi vasconi sono un vero e proprio gioiello della costa spezzina.









Mappa dei bozi di Punta Pineda



Come arrivare
Punta Pineda si può raggiungere via mare o percorrendo il sentiero 537 Telegrafo-Punta Pineda. Se non si vuole partire dal colle del Telegrafo, è possibile accorciare il tragitto partendo dalla litorane SP370, nei pressi dell'hotel Borgo di Campi e del bar Il Giardino di Achille. Qua comincia la scalinata che scende verso i campi e il mare.



Da qui la ripida scalinata porta in circa mezzora ai bozi. Massima attenzione, percorso molto esposto, scalini stretti

Sicurezza
Alcuni consigli:
  • È necessario buona forma fisica, soprattutto per la risalita
  • Portare acqua a sufficienza e qualcosa di leggero e pratico da mangiare
  • Sentiero privo d'ombra o ripari. Non percorrere in caso di pioggia o maltempo e nelle ore più calde
  • Pendenze molto elevate. Completamente sconsigliato a chi soffre di vertigini
  • Indossare scarpe e abbigliamento adatto. No infradito
  • Il tempo di percorrenza è molto indicativo, specialmente per la risalita