Le Cinque Terre.org



10 curiosità su Vernazza



1. Vulnetia Vernazza Vernazza deve probabilmente il suo nome a un'antica famiglia romana: la gens Vulnetia.
2. Leggenda di Santa Margherita La chiesa di Santa Margherita La chiesa di Santa Margherita, secondo la leggenda costruita proprio lì, per la reliquia di un dito della Santa apparso due volte nello stesso punto.
3. La torre di avvistamento, poi mulino a vento
Il torrione di Vernazza Così è chiamata la torre che si trova all'inizio del percorso verso Corniglia. Prima con funzioni difensive, poi di mulino.
4. La festa patronale
La chiesa di Vernazza Il 20 luglio: torte di riso e buccellato, fiera di beneficenza, gare sportive e falò tradizionale sulla spiaggia per bruciare le cose vecchie...
5. Il cannone del castello Il castello Doria Un cannone di bronzo con la scritta Comunitas Vernatiae si trova nel British Museum di Londra, o così dicono.
6. Il Belforte La torre Belforte La roccia dove sorge il torrione Belforte, sul mare, si chiama Ventegà.
7. Il comune L'ex convento di Padri Riformati Francescani La sede comunale è posta nell'ex convento di Padri Riformati Francescani.
8. Un albero di 800 anni Il santuario di Nostra Signora di Reggio O almeno così si dice. Si tratta di un cipresso secolare davanti al santuario di Nostra Signora di Reggio.
9. Il Tiàn de Vernàssa Il tian Vernazza Il tegame di acciughe, piatto tipico di Vernazza, con patate, pomodori, cipolle, vino bianco...
10. La grotta della Maimuna Mare a Vernazza Tra Vernazza e Monterosso, grotta marina luogo di leggende.