Le Cinque Terre.org



10 curiosità su Manarola



1. Il presepe luminoso
Il presepe luminoso di Manarola Dal 1961 sulla collina che dominda il borgo si accende un presepe luminoso con pezzi di ferro riciclato.
2. La festa del paese

La chiesa di San Lorenzo Curiosità facile facile, 10 agosto, San Lorenzo.
3. Individua il bastione
Il bastione di Manarola Più o meno nascosto tra le case si trova l'ultimo vestigio rimasto del castello, il bastione affacciato verso il mare.
4. Il campanile staccato dalla chiesa
Il campanile di Manarola Il campanile della chiesa di San Lorenzo si trova... davanti alla chiesa! In origine era una torre di difesa e avvistamento dei pirati.
5. Il torrente interrato Via Discovolo Nel suo ultimo tratto, il torrente Groppo venne interrato. Fino al 1978 c'erano ponti che univano le due parti di Via Discovolo.
6. Una piramide tra le case Manarola Si, ma non furono egiziani qui emigrati nell'antichità. È una piccola piramide bianca in cemento, segnale trigonometrico per i naviganti.
7. Mussolini e Vittorio Emanuele III L'oratorio dei Disciplinati Sugli scalini dell’oratorio dei Disciplinati sono scolpiti i volti di Mussolini e di re Vittorio...
8. Un borgo di mugnai
Mulino a Manarola Cinque erano i mulini esistenti a Manarola, il primo era il mulino dei Barani, all’incrocio tra Via dei Mulini e Via Rollandi.
9. Una chiesa scomparsa L'edicola di San Michele È la chiesetta di San Michele, che si trovava dopo l'inizio della salita verso il cimitero. Franò in mare. Un'edicola del Santo la ricorda.
10. Altare dei Mani o grande ruota?
Manarola Il toponimo Manarola può derivare da "Manium arula" o da "Magna Roea", grande ruota, vista la presenza si numerosi mulini.