Le Cinque Terre.org

LO SCIACCHETRÀ

Lo Sciacchetrà nasce dalle stesse uve del bianco secco, lasciate per lungo tempo ad appassire sui graticci. L’ appassimento avviene all’ ombra, al riparo quindi dall’ azione diretta dei raggi solari affinché si ottenga la concentrazione degli zuccheri senza pregiudicare l’ equilibrio complessivo del vino.

Vino Bianco a Denominazione di Origine Controllata (riconosciuto con D.P.R. 29 Maggio 1973) proveniente dalle località di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso.

Vitigni: Bosco 60%, Vermentino ed Albarola 40%

Caratteristiche Organolettiche
Colore: Oro antico con decisi riflessi ambrati, limpido e di buona scorrevolezza.
Profumo: Molto intenso e persistente, ampio con eleganti sentori di albicocca, miele di acacia e sfumature di frutta secca.
Sapore: Dolce, deciso, mai stucchevole, mitigato da una lieve sapidità che ne accentua l’ armonia e l’ equilibrio.

Abbinamento Gastronomico: Da giovane accompagna molto bene i formaggi piccanti ed i dolci di buona consins tenza, quali il classico pandolce genovese, mentre dopo un adeguato affinamento diventa vino da meditazione.

Temperatura di Servizio: 14 C.

images/.jpg" target="_blank">