Le Cinque Terre.org

3 TAPPA: CORNIGLIA-MANAROLA

Tempo di percorrenza: 1 ora e mezza.
Dalla chiesa di San Pietro di Corniglia si attraversa la strada asfaltata per ritornare sul sentiero azzurro, verso la lunga scalinata di 377 gradini che porta alla stazione dei treni. Si continua quindi lungo la strada litoranea parallela ai binari, che segue la sommità del muraglione di contenimento della ferrovia. Quindi, superato il rio Molinello, si attraversa la zona del Villaggio Europa e si prosegue fra il versante collinare e il mare, sulla lunga ma stretta spiaggia di Corniglia. Il sentiero passa per la vecchia galleria in disuso di valle Asciutta, che scavalca con un tornante, e riprende quindi in lieve salita, superando una collina al di là della quale si vede già Manarola. Si risale il promontorio di Punta Buonfiglio e superata una maestà dedicata alla Madonna, che indica l’incrocio con il sentiero per Volastra, si continua fra i muri a secco. S’incontra il cimitero e si scende quindi nell’abitato arrivando dalla suggestiva passeggiata a mare pedonale Polaedo verso la strada principale di Manarola.




Corniglia-Manarola